News

Zerocalcare è candidato al Premio Strega 2015
18/03/15 0.00

Zerocalcare è candidato al Premio Strega 2015

Erano in macchina una sera, di ritorno da una presentazione, Zerocalcare e i suoi editori, quando il fumettista di Rebibbia ha raccontato loro le cose che aveva da poco saputo sul passato della propria famiglia e che sarebbero diventate Dimentica il mio nome. Non aveva ancora idea di come avrebbe raccontato quella storia, ma il desiderio di trasformarla in parole e immagini era fortissimo, ed è stato da subito condiviso.
Sono passati quasi due anni, prima che quel racconto fatto lungo l'autostrada diventasse un libro, cresciuto nel corso della lavorazione fino a raggiungere le duecentoquaranta pagine. La prima tiratura di quarantacinquemila copie è durata meno di un mese; uscito a metà ottobre, in sole sette settimane è diventato il fumetto più venduto del 2014. Ora, giunto alla terza ristampa (si possono distinguere anche dal diverso colore dei risguardi di copertina: arancione per la prima edizione, verde per la prima ristampa, blu per la seconda e giallo per la terza), il libro è arrivato a novantacinquemila copie di tiratura, ottantamila delle quali già vendute, e ora ottiene un riconoscimento inaspettato: le scrittrici Igiaba Scego e Daria Bignardi lo hanno candidato al Premio Strega 2015. L'editore le ringrazia, perché per BAO è già una vittoria: tra i colossi dell'editoria italiana e i casi letterari dell'anno, c'è un fumetto, candidato spontaneamente da persone che lo hanno amato al punto da ritenerlo degno di concorrere con i libri più significativi dell'anno.  

Esclusive

John Doe - Volume 6 Variant
John Doe - Volume 6 Variant

Il sesto e conclusivo volume della prima stagione di John Doe, contiene l'apoteosi di questa >>>

Niente da perdere - Variant
Niente da perdere - Variant

Derek Ouelette è stato qualcuno, per un breve periodo, tanti anni fa. Promessa dell'ho >>>

Sempre libera - Sovraccoperta limitata
Sempre libera - Sovraccoperta limitata

Maria Callas. La Divina. Un personaggio impossibile da raccontare in modo convenzionale, che Lore >>>

Ritrovaci su facebook